Chiesa del “Domine, quo vadis?”

Al bivio tra l’Appia e la moderna Via Ardeatina si trova la piccola Chiesa del “Domine, quo vadis?”, luogo di pellegrinaggio che da secoli attrae i fedeli cristiani. Qui la tradizione vuole che San Pietro scelse di affrontare il martirio dopo aver posto la domanda a Gesù “Signore, dove vai?” e questi rispose “Vengo a Roma a farmi crocefiggere di nuovo”. L’edificio risale al IX secolo, ma fu poi riedificato nel XVI e nel XVII secolo. La chiesa è detta anche "in palmis" poiché vi è conservata in copia una pietra votiva con due orme di piedi credute di Cristo (in realtà, si tratta di uno dei tanti ex voto lasciati dai fedeli).
twitter share button