LA DOLCE VIA

3 luglio 2014
Dal Tramonto all’Appia, III edizione - venerdì 11 luglio 2014

La Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma presenta al pubblico una nuova conquista: la restituzione di Santa Maria Nova alla città.
Nell’ambito dell’appuntamento “Dal Tramonto all’Appia”, giunto alla sua terza edizione, la sera dell’11 luglio sarà possibile accedere gratuitamente, e per la prima volta, alla nuova area archeologica di Santa Maria Nova che confina con le imponenti rovine della Villa dei Quintili, aperta anche questa per godere di un unico spazio ricchissimo di storia, di archeologia e di paesaggio incontaminato. Si potranno visitare il casale, un impianto termale e una cisterna rotonda di epoca
romana, per poi continuare il percorso all’interno della Villa dei Quintili, con ingresso e

visite gratuite dalle 18 alle 21.

Nei weekend successivi del mese di luglio le visite guidate saranno a pagamento, alle ore 17.00 e 18.00, in italiano, per un massimo di 30 partecipanti (per ulteriori informazioni www.coopculture.it).

La serata sarà scandita anche da tre incontri musicali, curati dall’Associazione Archeo Jazz:

19.30 La musica afroamericana degli anni Settanta è la radice del gruppo Funkallisto, che eseguirà brani del loro repertorio dai timbri funk, afro beat e latin

20.30 Erasmo Treglia in collaborazione con la rete Salamandrina eseguirà nel Giardino dei Patriarchi di Villa dei Quintili il concerto “Parole e musica delle radici - Alberi di canto”

21.30 La serata musicale si concluderà con il concerto di Ambrogio Sparagna e l’Orchestra Popolare Italiana e Coro.
twitter share button